full
color
#666666
http://www.archisal.it/wp-content/themes/zap-installable/
http://www.archisal.it/
#f6813e
style2
+39 071 20 22 08

Collaboratori

Collaboratori

Alfredo Filippetti

Alfredo Filippetti

a.filippetti@archisal.it

Nasce in Svizzera l’8 febbraio 1967. Studia all’Istituto Tecnico per Geometri Luigi Vanvitelli di Ancona dal 1982 al 1986 dove si diploma come geometra con la votazione di 50/60. Dallo stesso anno fino al 1989 lavora come tirocinante presso lo studio professionale dell’ arch. Aldo Fantoni di Falconara M.ma (AN).
Dal 1989 al 1990 fa esperienza nel campo del design presso lo studio “Anconetani&Benedetti” di Ancona specializzato nella progettazione di sistemi di illuminazione per interni ed esterni.
Dal 1998 al 1999 ha collaborato in forma continuativa anche con lo studio tecnico dell’ ing. Marco Durazzi di Marzocca (AN) presso il quale segue la progettazione e la realizzazione di impianti per civili abitazioni ed edifici industriali.
Dal 1990 collabora in forma continuativa libero professionale con lo Studio Salmoni Architetti Associati di Ancona presso il quale svolge molteplici attività professionali quali progettazione, elaborazioni grafiche, stesura di pratiche edilizie e in particolare si occupa della gestione dei cantieri sia dal punto di vista contabile che da quello specifico della Direzione Lavori. I campi di applicazione di tali attività sono molteplici e svariano dall’urbanistica, all’edilizia pubblica e privata, all’architettura d’interni al restauro di edifici storici residenziali e di pubblico interesse.

Viviana Veschi

Viviana Veschi

v.veschi@archisal.it

Nasce ad Ostra nel 1980, si laurea nel 2007 presso l’ Alma Mater Studiorum alla Facoltà di Architettura  “ALDO ROSSI” di Cesena - Università di Bologna - con votazione di 110/110 con tesi dal titolo “UN LUOGO TRA TERRITORIO E PAESAGGIO. analisi e progetto dell’area di accesso al Parco del Delta del Po”; relatore prof. arch. Francesco Gulinello , correlatore arch. Stefania Rossi. Dal 2005 al 2007 svolge attività didattica come tutor presso la Facoltà di Architettura “Aldo Rossi” di Cesena all’interno dei laboratori di progettazione I e II. Nello stesso periodo svolge diversi workshop sia in Italia che all’estero. Vanta una discreta conoscenza sia della lingua inglese che della lingua francese. Nel 2008 si iscrive all’Ordine Professionale degli Architetti, Pianificatori e Conservatori della Provincia di Ancona al n. 1228. Dal 2009 è iscritta all’INU, l’istituto Nazionale di Urbanistica, dove attualmente ricopre il ruolo di segretaria della sezione Marche.
Nel 2009 consegue a pieni voti il Corso di Alta Formazione “Beni culturali, ambientali e gestione del paesaggio”Università di Bologna,  Facoltà Conservazione dei Beni Culturali, sede di Ravenna; nel 2010 il Corso di perfezionamento in Progettazione dei parchi e dello spazio pubblico OPEN, Università RomaTre, Facoltà di Architettura e nel 2011 consegue il Master Internazionale di II livello “Architettura Storia Progetto”, presso la Facoltà di Architettura Università RomaTre. Nello stesso periodo vince una borsa  di studio per progetti di ricerca con la Provincia di Ancona dal titolo “PROGETTO APEA: dalle linee guida del DGR 157/2005 ad un modello integrato Progetto/Sviluppo/Gestione di un’Area Produttiva Ecologicamente Attrezzata effettuata presso il Consorzio Zipa, Jesi.
Dal 2008 collabora all’interno dello Studio Salmoni Architetti Associati dove si occupa principalmente della progettazione urbana, pianificazione territoriale e paesaggistica.

Cristina Busca

Cristina Busca

c.busca@archisal.it

Nasce ad Ancona il 29.5.1982. Dopo aver conseguito la maturità scientifica presso il Liceo Luigi di Savoia ad Ancona con la votazione di 100/100, frequenta il Corso di Laurea in Ingegneria Edile-Architettura presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università Politecnica delle Marche.
Il 18.03.2008 si laurea con la votazione di 110/110 e lode, presentando la tesi “Un modello analitico per l’interpretazione del quadro fessurativo di pareti murarie”, elaborazione di un modello che permette di correlare analiticamente le lesioni di un paramento murario ai cedimenti del piano fondale dell’ edificio considerato.
Si iscrive all’Ordine degli Ingegneri della provincia di Ancona nella sezione A Civile e Ambientale con il numero 3118, dopo aver conseguito nella sessione di Giugno 2008 il Diploma di esercizio alla pratica professionale per l’attività di Ingegnere.
Negli anni della scuola secondaria superiore frequenta 2 corsi di lingua inglese in Gran Bretagna nelle sedi di Cambridge e Londra di durata pari a 3 settimane ciascuno, con superamento di esame finale.
Durante il periodo universitario partecipa all’Accademia di Architettura nella sede di Villa Vigoni nel Comune di Menaggio dal 20 febbraio al 1 marzo 2006. Il suo piano di studi universitari prevede inoltre l’inserimento degli esami di Architettura Tecnica mod.5 e Organizzazione del Cantiere, assicuranti l’osservanza dei requisiti professionali previsti dalla normativa vigente per la figura del Coordinatore per la progettazione e per l’esecuzione dei lavori.
Vanta una buona conoscenza delle lingua inglese, scritta e parlata e buone conoscenze dei software di base e di applicativi tecnici.

Stefano Nasini

Stefano Nasini

s.nasini@archisal.it

Nasce a Fermo nel 1984. Dopo la maturità scientifica, frequenta il Corso di Laurea in Ingegneria Edile-Architettura, Facoltà di Ingegneria Univpm.
Il 25.02.2011 si laurea con la tesi “Rigenerazione urbana della zona di P.le Azzolino nel centro storico di Fermo”, relatore prof. arch. Mondaini. La stessa nel luglio 2011 è pubblicata nella rivista “Progetti Ancona” n.28.
Inizia l’esperienza lavorativa nello studio Mondaini Roscani; lo stesso anno si sposta ad Hong Kong, nella filiale asiatica dello studio Baumshlager Eberle. Qui partecipa a concorsi internazionali di architettura e fa parte del team che si aggiudica quello relativo al progetto di una zona residenziale a Shanghai.
Rientrato in Italia a fine 2011, ottiene l’abilitazione professionale e si iscrive all’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Fermo.
Nel 2012 lavora nello studio dell’Arch. Schiavoni. Matura esperienza nella progettazione architettonica definitiva ed esecutiva; si occupa di rilievi e restituzione di aggregati edilizi a L’Aquila. Partecipa al concorso per la sede della Caritas Jesina il cui progetto si piazza al primo posto. Con il titolare provvede all’allestimento a Macerata della mostra Violetta Carmen Mimì.
Dal 2013 collabora con lo studio Archisal; qui si dedica alla progettazione architettonica definitiva ed esecutiva, restauri e architettura di interni.
La sua tesi è selezionata (biennio 2011-12) per la partecipazione al concorso internazionale Archiprix Moscow 2013.
Partecipa in maniera indipendente a concorsi nazionali di architettura. E’ appassionato di design e fotografia.


scroll
Caricamento articoli...
link_magnifier
#8e969a
on
loading
off