full
color
#666666
http://www.archisal.it/wp-content/themes/zap-installable/
http://www.archisal.it/
#f6813e
style2
+39 071 20 22 08

POIESIS 2010 “MADRE TERRA”

Descrizione

Poiesis è l’impulso che spinge l’uomo a realizzare, costruire, creare, e vivere.
È l’abitazione artistica della città di Fabriano; una festa, ricca di percorsi culturali, poetici, ricerche musicali e cinematografiche.
Madre terra, che è il tema della terza edizione, diventa un viaggio nell’archetipo della grande madre alla ricerca dell’evoluzione del rapporto inscindibile Uomo-Terra per restituire dignità alle leggi della natura.

La novità di quest’anno è la decisione dell’UNESCO di associare la manifestazione fabrianese al Festival della Diversità Culturale che viene celebrata nel mondo il 21 maggio.

Due installazioni di forte impatto visivo hanno attraversato il centro della città: la rappresentazione della distruzione dei “Trash People” di Ha Schultz, 120 figure di soldati realizzate con materiali di scarto industriale e la speranza di vita trasmessa da una serie di immagini di bambini appena nati, nella famosa serie fotografica di Thierry Bouet.

Tra i protagonisti della terza edizione: Sinead O’ Connor, Michael Nyman, Alessandro Bergonzoni, Antonella Anedda, Mariangela Gualtieri e Valentino Zeichen, Margherita Buy, Neri Marcorè, Fabrizio Gifuni e Tazenda, Richard Long, Massimo Cacciari, Giorgio Ficara.

Colophon

IDEAZIONE E DIREZIONE ARTISTICA

Francesca Merloni

 

DIREZIONE GENERALE

Caterina Massi

 

PROGETTAZIONE DEGLI ALLESTIMENTI

Studio Salmoni Architetti Associati

Arch. Vittorio Salmoni

Arch. Carla Lucarelli

Arch. Giovambattista Padalino

Arch. Giacomo Fava

 

DIREZIONE TECNICA ILLUMINAZIONE

Marco Abeti

Dettagli

Dove: Fabriano (AN)

Anno di redazione: 2010

Anno di realizzazione: 2010

Rassegna stampa

Poiesis 2010 (articolo)

 

 

scroll
Caricamento articoli...
link_magnifier
#8e969a
on
loading
off