Archisal- Restauro edifici residenziale COPERT

Edificio per residenze in Via Orsini

COLOPHON

Progettazione architettonica:
ARCHISAL Studio Salmoni Architetti Associati
Arch. Vittorio Salmoni progettista incaricato
Arch. Cristina Maria Ferrara
con
Prof. Arch. Pippo Ciorra

Progettazione strutturale:
Ing. Luigi Fagiani

Impresa esecutrice:
SEBI Costruzioni srl

DETTAGLI

Luogo: Ancona (AN)
Committente: Lexus Immobiliare srl
Anno di redazione: 2005
Anno di realizzazione: 2006-2007
Fotografo: Andrea Jemolo

LINK

Previous
Next

L’edificio si insedia in un contesto urbano molto complesso, nel cuore del centro storico di Ancona, in un’area segnata dalla presenza di un’edificazione densa e condizionata da una forte pendenza, dalla presenza di ruderi monumentali e resti archeologici nel sottosuolo. Il progetto, che si basa sulla ricostruzione di un corpo edilizio crollato, è impostato su poche scelte essenziali.

La prima è quella di organizzare la facciata in due parti, una continua e piegata, molto semplice e molto “moderna”; la seconda più fedele al preesistente, corrispondente alla parte alta del vecchio volume. La seconda scelta importante è quella di “staccare” lievemente l’edificio dal suolo per “far sentire” la presenza della zona archeologica, che è accessibile da un ingresso diretto all’angolo dell’edificio e visibile dal pavimento vetrato nell’area del cancello. La terza è la “continuità” spaziale tra interno e esterno, resa evidente dal varco d’accesso e dal vano scala aperto. L’edificio cerca la sua qualità specifica nell’equilibrio difficile e virtuoso tra l’intenzione di inserirsi con discrezione nel tessuto storico e la volontà di esprimere con chiarezza e orgoglio l’appartenenza al proprio tempo.