Archisal_Anfiteatro romano_copert

Illuminazione dell’Anfiteatro Romano

COLOPHON

Progettazione architettonica:

Studio Salmoni Architetti Associati

progettista incaricato e direttore dei lavori

Arch. Vittorio Salmoni 
con Arch. Diego Cea

Geom. Alfredo Filippetti

Impresa esecutrice IECE s.r.l.

DETTAGLI

Luogo:

Ancona (AN)

Anno di redazione: 2008

Anno di realizzazione: 2014

LINK

IECE s.r.l.

Previous
Next

L’Anfiteatro Romano di Ancona è ancora un luogo di scavi archeologici e quindi di studio, in cui si susseguono opere di tutela e manutenzione ed altre di approfondimento storico scientifico dell’importante bene monumentale della città. La Soprintendenza per i beni archeologici delle Marche ha commissionato la progettazione dell’impianto di illuminazione a servizio del parco archeologico, dopo di aver individuato tre aree di interesse: l’illuminazione delle mura e dei corridori sovrastanti lato Nord, Nord-Est e Sud; definizione luminosa del “circuitus” e dell’ arena dell’ anfiteatro; l’individuazione luminosa delle epoche di costruzione che insistono nell’ area.

Il presente progetto riguarda l’ illuminazione dell’ area relativa alle mura e ai corridori sovrastanti ad eccezione del corridore lato Sud. La progettazione è stata condotta seguendo i criteri: soddisfazione massima dei requisiti di base individuati dalla Committenza e dal gruppo di progettazione incaricato; rispetto delle Leggi e delle Normative di buona tecnica vigenti; conseguimento delle massime economie di gestione e di manutenzione degli impianti progettati e riduzione massima dei consumi energetici connessi all’utilizzo degli impianti; ottimizzazione della funzionalità degli impianti e impiego di materiali/componenti di buona qualità, di elevata efficienza di lunga durata e facilmente reperibili sul mercato; tutela del patrimonio monumentale e ambientale nel rispetto delle eventuali indicazioni fornite dagli Enti preposti e minimizzazione dell’impatto ambientale degli impianti di illuminazione.