Archisal_Gentile da Fabriano_OK COPERT

Mostra “Gentile da Fabriano e l’altro Rinascimento”

Progetto espositivo e d’allestimento

COLOPHON

Gruppo di progettazione:
ARCHISAL Studio Salmoni Architetti Associati
Arch. Vittorio Salmoni
Arch. Carla Lucarelli
Arch. Giovambattista Padalino
Geom. Alfredo Filippetti
con
Geom. Enrico Branchini
Arch. Roberto Evangelisti
Arch. Mario Michetti
Arch. Giovanna Pizzella

Consulenti:
Dott.ssa Giovanna Bonasegale
Carlo Giantomassi
Arch. Francesco Stefanori

Progettazione impiantistica:
Termostudi Associati

DETTAGLI

Luogo: Fabriano (AN)
Anno di redazione: 2006
Anno di realizzazione: 2006-2007

Previous
Next

Il percorso espositivo si dispiega in un “racconto” continuo e modulato, nel suo svolgersi, da pause e riflessioni. In questo racconto il visitatore non è soggetto passivo ma interagisce con la dinamica espositiva, fa proprie le sollecitazioni disseminate lungo la mostra e può intuire correlazioni e riferimenti tra le opere esposte. Tale metodo è sembrato opportuno proprio in questo contesto, dove la successione delle opere scelte segue un filo conduttore specifico dell’esperienza gentiliana, spiegato attraverso gli anni ed i luoghi vissuti dall’autore, attraverso le influenze tra diversi artisti ed esperienze artistiche. L’ allestimento proposto si compone da elementi modulari distinti, quali i pannelli, le basi e le teche legati assieme dalla parete – nastro, che fascia il perimetro interno delle sale espositive, distaccandosi dal pavimento e correndo sempre al di sotto delle cornici delle imposte delle volte. Gli elementi modulari, le basi e le teche, divengono strumenti flessibili e componibili in infiniti modi e secondo le necessità espositive.