Tav.01

Riqualificazione del borgo storico di San Maroto

PSR Marche 2014-2020 (reg. Ce 1305/2013) misura 19 – sostegno allo sviluppo locale leader GAL SIBILLA

COLOPHON

Progetto architettonico:
ARCHISAL Studio Salmoni Architetti Associati
Arch. Vittorio Salmoni
Arch. Giovanna Salmoni
Arch. Raffaela Coppari

DETTAGLI

Luogo: Valfornace
Stazione appaltante: Comune di Corinaldo
Anno di pubblicazione: 2018
Esito: progetto finanziato

Previous
Next

L’area oggetto di intervento è collocata nel borgo rurale di San Maroto, frazione di Valfornace, comune istituito nel 2017 in provincia di Macerata. San Maroto è un piccolo centro abitato immerso nella natura, posto a 600 m s.l.m. all’interno del Parco Nazionale dei Sibillini, area di grande pregio naturalistico-paesaggistico. La parte oggetto di riqualificazione, come richiesto dal Bando, è esclusivamente quella di proprietà comunale. Il progetto riguarda gli interventi finanziabili dal bando, tra cui quelli finalizzati al miglioramento della accessibilità. Con questo obiettivo, si è deciso di uniformare la pavimentazione, distinguendo a livello materico le parti carrabili da quelle pedonali, per migliorare la fruibilità del borgo e renderlo allo stesso tempo più accessibile agli abitanti e ai turisti; le scalinate del paese sono state dotate di balaustre in modo da essere un supporto di aiuto per le persone con ridotte capacità motorie e da rendere le rampe più facilmente percepibili anche per i non vedenti; si è prevista una doppia pavimentazione per la zona antistante la chiesa di San Michele, in modo da dare la giusta importanza a questo luogo sacro e migliorandone allo stesso tempo l’accessibilità;
Infine si è previsto il potenziamento della illuminazione pubblica nella parte più centrale del borgo, per consentire agli utenti di circolare anche nelle ore notturne con facilità e sicurezza.